Archivi tag: genere musica house

musica house viareggio

Musica House in Versilia: tutti i Giovedì al Maki Maki

Musica House e Supalova per il Giovedì firmato Maki Maki.

La discoteca Viareggio accende la Darsena anche durante la settimana.

È la grande musica house la protagonista del Giovedì in Darsena. E lo è con un protagonista d’eccezione: Joe T Vannelli: deejay house, remixer, produttore, ideatore di one-night come Supalova, oltre che conduttore radiofonico.

joe t vannelli musica house

Se ami la musica house, non puoi mancare.

Per informazioni e prenotazioni del Giovedì a base di musica house e di tutte le serate firmate Maki Maki:

Maki Maki prezzi Giovedì sera in Versilia.

  • Cene alla carta
  • Cene con menu fisso mare o terra a 25 € (vino escluso)
  • Cene con menu fisso mare o terra a 30€ (vino escluso)
  • Dopocena con ingresso libero con selezione o tavoli su prenotazione

discoteca giovedi versilia

Prezzi bottiglie al tavolo:

  • 350€ Dom Perignon
  • 180€ Vodka Grey Goose & Belvedere
  • 150€ Super Alcolico Below 42 – Absolut –
    Veuve Clicquot e Moet Chandon
    90€ Ferrari & Berlucchi
  • 60€ Spumante (dolce/secco)

Magnum

  • 1400€ Grey Goose 6 L
  • 800€ Grey Goose 3 L.
  • 450€ Smirnoff Red 3 L.
  • 350€ Grey Goose 1,5 L.
  • 350€ Russian Standard 3 L.
  • 120€ Spumante Magnum

Musica House.

musica house versilia

Il suono che accende il Giovedì firmato Maki Maki Viareggio.

La musica house è un genere musicale appartenente alla electronic dance music (EDM), nato nelle discoteche di Chicago nella prima metà degli anni ottanta e fortemente influenzata dalla disco music e da elementi del funk dei tardi anni settanta.

serate musica house versilia

Il nome “musica house” deriva dal Warehouse, storico locale di Chicago il cui dj resident Frankie Knuckles, soprannominato The Godfather of House, è riconosciuto come il creatore.

La musica house è caratterizzata da una metrica in 4/4 con cassa in battuta su ogni quarto, arricchita talvolta da temi ritmici più elaborati. Una presenza fissa è lo “snare” (rullante) sui battiti pari e il charleston (hi-hat) in controtempo, per formare il groove con giri di basso in una o due battute. Il basso può essere acustico, elettrico o anche sintetico. Questa sezione ritmica fa da base per la parte melodica che è composta diversamente a seconda dei generi ma che ha elementi comuni come la presenza di semplici fraseggi melodici di pianoforte, chitarre acustiche o elettriche funky o jazz, complessi assoli di fiati, cordofoni e linee vocali con influenze funk e soul. La frequenza metronomica è tipicamente di 105/110 bpm con punte di 130/132. In media le canzoni house sono suonate intorno ai 125-130. nella maggior parte il metronomo batte i 128 bpm.

musica house house music

La stesura di un pezzo house inizia quasi sempre con un “introduzione” composta dai soli suoni di batteria, che culmina in una pausa fatta di soli pad (in italiano detti “tappeti armonici”: suoni elettronici di accompagnamento), fino a giungere al tema principale, con le sue variazioni. Segue poi pausa di lunghezza maggiore, respiro ed infine un nuovo tema centrale (magari ripetendo più volte il ritornello) e una coda per chiudere il pezzo. L’introduzione e la coda sono parti fondamentali perché permettono ai Dj di mettere due pezzi in sequenza senza che il pubblico possa avvertire il cambiamento.

pubblico musica house versilia+