Foto Capannina 509

Ultime Foto Capannina

Tutte le immagini di Sabato scorso in Capannina sono su DiscotecaForteDeiMarmi.com

Il sito che fa de La Capannina di Franceschi la regina della rete grazie a informazioni sempre aggiornate e contenuti di qualità raccoglie tutte le foto delle serate nello storico locale di Forte dei Marmi. Una vera e propria piattaforma di content marketing con migliaia di foto, video, recensioni, schede che presentano le prossime serate e non solo…

E poi Facebook, Twitter, il canale YouTube Discoteche Versilia e un esclusivo servizio di informazioni e prenotazioni, attivo 24 ore su 24, telefonico e via mail:

  • invia un SMS, contatta via WhatsApp o chiama ora il 347.477.477.2 risponde Luca;
  • scrivi a info@discotecheversilia.it per info e preventivi via email;

Non perderti le prossime foto Capannina e video.

Finalmente puoi smettere di cercare foto tutta la settimana, ti basta scrivere la tua mail nella colonna di destra sotto a INSERISCI LA TUA MAIL, clicca “Mi piace” e “Segui” qui sotto per sapere quando saranno tutte le foto di Fabrizio Nizza della serata saranno disponibili.

Foto Capannina: 17 Maggio.

Ecco una piccola serie di foto, per tutte le altre (quasi 800) visita www.DiscotecaForteDeiMarmi.com

La Capannina di Franceschi a Forte dei Marmi.

La Capannina di Franceschi, spesso indicato semplicemente come La Capannina, è uno storico locale della Versilia molto famoso fin dagli anni 30.

Aperta nell’agosto 1929 da Achille Franceschi, che allestì un capanno sulla spiaggia, con tavolini, un bancone per servire bevande e un grammofono a manovella. La leggenda racconta che Franceschi abbia fondato il locale per giocare a carte con gli amici, investendoci gli ultimi risparmi. Pare che l’origine del nome sia dovuta alla frase “Bello questo posto, sembra proprio una capannina” detta a Franceschi da una sua amica contessa.

Fin dall’inizio il locale fu un successo. A La Capannina di Franceschi si ritrovavano nobili (Della Gherardesca, Rospigliosi, Rucellai, Sforza), intellettuali (Montale, Ungaretti, Primo Levi e Leonida Repaci erano ospiti fissi per l’apertivo prima del tramonto) ed esponenti di spicco della politica del tempo, da Ettore Muti a Italo Balbo. Quest’ultimo in particolare amava planare con il suo idrovolante direttamente davanti al locale e fu tra i primi a sorseggiare quello che poi divenne il famosissimo cocktail Negroni. In breve La Capannina divenne uno dei più prestigiosi ritrovi dell’Italia estiva.

Dopo un grosso incendio, avvenuto nel 1939, La Capannina fu completamente ricostruita su progetto di Maurizio Tempestini (1906-60). Negli anni del boom economico, il locale ospitò spettacoli degli artisti nazionali e internazionali più in voga (Edith Piaf, Patty Pravo, Ray Charles, Peppino di Capri, Fred Bongusto,Gloria Gaynor) ed ebbe come ospiti i maggiori industriali del momento (Agnelli, Barilla, Marzotto, Moratti).

Dopo gli anni sessanta-settanta, La Capannina passò di mano da Franceschi a Gherardo e Carla Guidi, che tuttora gestiscono il locale nel rispetto della tradizione e – al tempo stesso – con risultati da record grazie alla direzione di Maurizio Laudicino e alle suo innovative idee di marketing applicate al mondo della notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.