vale pain bussola

Vale Pain @ Bussola Versilia

Sabato 13 Novembre in Versilia

Info e prenotazioni discoteca Bussola al ☎ 347.477.477.2 clicca su
WhatsApp chat
  per usare WhatsApp

Il rap di Vale Pain accende il grande ritorno del Sabato sera firmato Bussola

Attesissimo dopo doppio successo di Halloween, il Sabato Bussola Versilia torna sulle note di Vale Pain. Sarà lui lo specia guest dell’appuntamento di Sabato 13 Novembre. Evento imperdibile da prenotare prima possibile con Discoteche Versilia punto it

Criteri d’accesso:

  • Green pass obbligatorio
  • 16 anni (compiuti) minimo

Prezzi Vale Pain @ Bussola

  • Tavoli prive da 450€ (45€ a testa se 11 o più)
  • Tavoli fuori prive da 350€ (35€ a testa se 11 o più)
  • Ingresso Ticket SMS 20€ fino al 8/11
  • Ingresso Ticket SMS 25€ dal 9/11 fino a esaurimento

prenota bussola

Vale Pain deejay, special guest @ Bussola Versilia

vale pain bussola versilia

Vale Pain è il nome d’arte del classe 2002 Valerio Paini; da qui Vale(rio) Pain(i). Attualmente è uno dei maggiori esponenti della crew drill milanese Real Music 4E e futura promessa del rap italiano.

Le sue origini sono peruviane però è nato a cresciuto nel quartiere milanese di San Siro, il municipio 7; da qui “Seven 7oo”. Al suo quartiere è legato indissolubilmente, qua incontra i suoi primi amici, che tutt’ora sono gli stessi. Con loro oltre a condividere qualche esperienza al di sopra della legge, condivide la passione per la musica. Il genere che influenza maggiormente sia lui che il resto della crew, stando a quanto dichiarato lui stesso è il rap francese e la UK drill.

L’esperienza musicale inizia non con l’idea di diventare famosi ma bensì per il semplice gusto di divertirsi. Saranno il tempo e gli stream cresciuti a dismisura a indirizzare lui e la sua crew verso quello che si sta rivelando un lavoro vero e proprio. Nasce così il movimento che oggi sta sconvolgendo il rap game; analogamente a come successe nel 2016 con la wave trap.

“Banlieue” è il suo primo singolo ed è ispirato ad una storia che prosegue in “Idol” e “Senza te”; singoli usciti successivamente e contenuti nel suo primo progetto “Goleador” poi seguito dalla repack “Gold Edition”. Si inizia a parlare di lui però da “2020” seguito dalla repack “2020 Youngstar”.

Vale Pain però è esploso grazie alle due hit “Louboutin” e “Candy”, con Rondo e VillaBanks. È proprio con questi pezzi, infatti, che Vale è stato scoperto dal grande pubblico, imponendosi con uno stile molto acerbo, con rime facili e tante ripetizioni che punta su un immaginario street molto credibile e su una capacità melodica da numero uno.

In virtù di questa sua spiccata propensione alle strofe melodiche e ai ritornelli, il rapper viene chiamato nel BV3 in una traccia che rappresenta il suo esordio nella Serie A del rap italiano, “OMG” (Oh My God) con Hell Raton e sua maestà Guè Pequeno.

Attualmente il punto più alto della sua carriera è il ritornello di “Seven 7oo”, posse track cha ha spopolato e affermato a livello nazionale l’importanza della drill. Quei pochi secondi non sono importanti solo perché melodicamente sono perfetti e piacevoli da ascoltare, ma perché in qualche modo elevano Vale Pain a capo della crew di zona 7.

Per fare un parallelismo che possano capire tutti, la situazione è simile a quando quando Salmo fece il ritornello di “King’s Supreme“. Chi fa il ritornello in posse track di questo livello ha senza dubbio un importanza maggiore.

prenota bussola