Archivi categoria: Eventi Treviso

LEGO Centro Commerciale L’Arsenale

LEGO® @ centro commerciale L’Arsenale

Un’evento organizzato e promosso dall’agenzia eventi Giuliamaria Dotto.

Un’invasione di mattoncini LEGO® sta per arrivare al centro commerciale L’Arsenale: attrazioni per i più piccoli, scoperta e divertimento per i più grandi appassionati.

Da sabato 2 marzo fino al 1 maggio la Piazza Eventi del centro si trasformerà in una vera e propria sede espositiva, che alle volte saprà essere anche una sala giochi unica e originale. 

LEGO® Centro Commerciale L’Arsenale Treviso

Febbraio 2019 – nasce dalla collaborazione con il Gruppo Basso S.p.A. e LAB, il laboratorio creativo di diorami esclusivamente composti da mattoncini LEGO®, “Arsenale LAB” il nuovo concept espositivo che dal prossimo sabato prenderà vita fino al primo maggio all’interno della Piazza Eventi del centro commerciale L’Arsenale. 
Una collaborazione tra realtà differenti ma vicine. Una collaborazione territoriale, oltre che di idee e di iniziative. Il progetto condiviso da LAB e il centro commerciale L’Arsenale con la collaborazione organizzativa di 2GM | Giuliamaria Dotto – pr, comunicazione, eventi vuole essere uno spunto diverso, un coinvolgimento ludico creativo che permetterà attrattive speciali per bambini e adulti (si sa, i mattoncini LEGO® hanno la speciale qualità di appassionare ogni fascia d’età) durante tutto il corso del periodo espositivo. 
Tre differenti diorami LEGO® ideati e progettati da LAB e rappresentanti tre diversi scenari verranno esposti lungo tutto il perimetro della piazza: a contorno una pista per la corsa di auto radiocomandate e diverse attrattive divertenti adatte a tutti i gusti. 

Motori, pirati e divertimento: questi i temi principali delle esposizioni progettate dal team LAB coordinato dal capitano Wilmer Archiutti. Oltre cento mila mattoncini daranno vita a un’ambientazione unica, che per la prima volta viene presentata alla provincia di Treviso. Il diorama “Pirati”, infatti, è l’ultima realizzazione del team di costruttori e rappresenta una battaglia navale che vede lo scontro tra pirati e forze imperiali, per alcuni aspetti richiamante la famosa serie legata ai Pirati dei Caraibi, della quale è possibile scovare i principali protagonisti, e non solo. Per gli sportivi e amanti dell’adrenalina, invece, vi saranno tre diverse ambientazioni relative alle famose piste da corsa: “Motorsport” infatti è il progetto inizialmente nato in occasione della mostra “Gilles Villeneuve. Il mito che non muore” tenutasi presso il Monza Eni Circuit – Museo Autodromo lo scorso maggio 2018 e successivamente ampliato con pezzi della collezione di Wilmer Archiutti, che conta oltre quarant’anni di storia e dunque costruzioni LEGO® rare da trovare (tutti progetti, ideati da AFOL – acronimo di Adult Fan Of LEGO® – le cui istruzioni sono state acquistate da LAB per la realizzazione dell’esposizione).Al blu del mare e all’adrenalina delle piste da corsa si affianca poi il divertimento del luna park. Per l’occasione, infatti, verrà esposto il diorama “City & Fun” il progetto espositivo che riproduce i quartieri di una grande metropoli nella quale prende vita un vortice di divertimento. Una città popolata da diversi personaggi all’interno della quale accadono molteplici avvenimenti che vedono coinvolti molte figure, tra cui i più famosi supereroi. 
Relativamente a ciascuna ambientazione LEGO®, verrà associata una coerente attrazione di “divertimento”: la pista di auto radiocomandate alimenterà l’adrenalina della corsa tra le piste di “Motorsport” mentre l’impersonificazione figurativa dei personaggi del diorama “Pirati” consentirà a tutti gli ospiti di portare con sé un’immagine ricordo dell’esperienza all’interno del centro commerciale L’Arsenale. 
Ingresso gratuito ed esposizione aperta tutti i giorni fino al 1 maggio.

Non solo LEGO®. 

Per saperne di più visita:

lego treviso

Lego a Treviso

Un altro “temporary” a Treviso? No, questa volta un’invasione di mattoncini Lego®! Dal 21 dicembre a pochi passi dal Duomo di Treviso.

L’agenzia eventi Giuliamaria Dotto organizza uno dei più importanti appuntamenti del Natale in città.

I mattoncini Lego protagonisti a Treviso – Il natale, un negozio che riprende vita come temporary exposition di mattoncini e un’esposizione gratuita come regalo degli organizzatori alla città e ai bambini. Si chiama LAB Winter Village, ed è uno stupefacente diorama costruito interamente da mattoncini LEGO® che verrà esposto gratuitamente a partire dal 21 dicembre e per tutto il periodo natalizio in un negozio sfitto di Treviso, come sensibilizzazione per i più grandi e contributo per progetti sociali importanti rivolti ai più piccoli meno fortunati.

“LAB Winter Village” è un diorama di ambientazione natalizia interamente costruito con mattoncini LEGO® che dal 21 dicembre al 6 gennaio 2019 verrà esposto gratuitamente in un negozio attualmente sfitto di Via Cornarotta 3 nel cuore di Treviso, a pochi passi dal Duomo. 

L’idea del progetto nasce da Giuliamaria Dotto, titolare dell’omonima agenzia di organizzazione eventi con base a Treviso nonché project manager di LAB, la società di Roncade nota in tutta Italia per la realizzazione di grandi diorami costruiti interamente con mattoncini Lego® (gli altri progetti “Literally Addicted to Bricks” sono in esposizione a Bologna, nella quale visto il successo della prima edizione è in programma, per il 21 dicembre, la riapertura dell’esposizione “City Booming” e a Napoli, presso Palazzo Fondi). 

esibizione mattoncini lego treviso

L’intento principale dell’iniziativa, spiega Giuliamaria Dotto, è quello di dare un omaggio alla città di Treviso, dando ancor più valore e risalto alla fitta programmazione natalizia comunale già esistente, con una realizzazione a scopo benefico al fine di garantire in un clima così disteso come quello del Natale la felicità dei piccoli visitatori e il sostegno di progetti di grande valore. 

L’ingresso alla visita del diorama, infatti, sarà gratuito, con la volontà però di sensibilizzare i visitatori a compiere un’azione benefica donando una piccola offerta a favore di LILT Giocare in Corsia, realtà attiva a Treviso e Conegliano volta a utilizzare lo strumento del gioco come mezzo per rendere meno estraneo e difficile il soggiorno nel contesto ospedaliero a bambini e ragazzi, permettendo loro di confrontarsi con esperienze e/o con capacità che ne risaltino gli aspetti di salute nonostante la malattia.

mattoncini lego treviso

L’attenzione rivolta nei confronti della città d’origine da cui tutto il lavoro dell’agenzia Giuliamaria Dotto – pr, comunicazione, eventi Treviso e in tutta Italia è nato ha fatto sì che, per sensibilizzare le attività commerciali della città, l’esposizione venisse ospitata proprio in un locale sfitto del centro che, per il periodo natalizio, si trasformerà in una sede espositiva temporanea. Un messaggio forte, da parte degli organizzatori, che vogliono così trasmettere la forza e fiducia nell’affrontare situazioni economiche di difficoltà, facendo capire come anche un negozio in precedenza adibito a tutt’altra attività possa trasformarsi in uno spazio utile per scopi diversi da quelli della sua originale natura. 

Gli appassionati (adulti e bambini) dei più famosi mattoncini potranno recarsi tutti i giorni a partire dal 21 dicembre, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 presso la temporanea “sede espositiva” di Via Cornarotta 3, per scovare i mille dettagli e le curiose costruzioni di un villaggio natalizio del tutto particolare. LAB Winter Village rappresenta lo splendido paesaggio di una cittadina natalizia in pieno fervore, con la frenesia che precede il giorno di Natale. Sono molteplici le realtà in esso rappresentate e costituite da tanti piccoli personaggi LEGO® tutti impegnati nello svolgimento di un’attività: dal negozio dei giochi al mercato cittadino, passando per bar, chiesa, negozi e all’immancabile fabbrica di Babbo Natale con tutti gli elfi. Particolari, i dettagli e le automazioni che rendono il diorama natalizio unico nel suo genere. 

Non solo Lego®, infatti, ma anche effetti scenici, dettagli da scoprire e curiosità da scovare. 

Taglio del nastro con la presenza del Sindaco di Treviso Mario Conte mercoledì 19 dicembre alle ore 16.00 presso il negozio di Via Cornarotta 3, Treviso. 

organizzazione eventi traviso giuliamaria dotto

Eventi Treviso: Il Signor Giulio

Il Signor Giulio, uno dei più caldi eventi Treviso, scalda l’inverno in città.

Appuntamento organizzato dall’agenzia eventi 2GM.

Esattamente una settimana fa, un salone di Palazzo dei Trecento colmo di gente onorava Giulio Pagnossin, protagonista del libro “Il Signor Giulio” scritto a quasi quarant’anni dalla sua morte e narrante la storia di vita di uno dei pionieri dell’economia e sport trevigiano.

Un caloroso riscontro e un dialogo emozionante. È stato così descritto dalla famiglia Pagnossin e dal pubblico l’incontro dello scorso 17 novembre presso il Salone di Palazzo dei Trecento. Già dalla metà del pomeriggio la cittadinanza di Treviso iniziava a riunirsi nel “salotto della città”, pronta a rivivere assieme agli ospiti, ai testimoni e a tutti i presenti i ricordi di vita professionale e personale di uno dei pionieri trevigiani per economia, famiglia e sport. Era un salone colmo di gente, come da tanto non lo si vedeva: tutti insieme hanno voluto trascorrere un sabato pomeriggio in compagnia del ricordo di un uomo che, ancora oggi lo si conferma, ha lasciato il segno nella città di Treviso.

Oltre 250 persone per uno dei più importanti eventi Treviso.

eventi treviso signor giulio

Oltre 250 persone, e un dialogo che sarebbe potuto durare all’infinito. Moltissime le presenze istituzionali, di oggi e di un tempo, che assieme a tutti gli ospiti hanno voluto rendere onore a colui che, per la prima volta, ha reso la sua azienda conosciuta internazionalmente facendo di essa la prima italiana non legata al petrolio o al tabacco a sponsorizzare una scuderia di Formula 1.

Le autorità che non hanno voluto mancare l’appuntamento con uno dei più importanti eventi Treviso.

Oltre al Sindaco di Treviso, Mario Conte, al Presidente del Consiglio Comunale, Giancarlo Iannicelli, all’Assessore allo sport, partecipazione e istruzione Silvia Nizzetto e altre autorità e istituzioni legate al mondo dell’imprenditoria e dello sport, a essere presente anche Giancarlo Gentilini, in passato Sindaco di Treviso, che ha voluto ricordare il Signor Pagnossin come “un importante tassello del mosaico economico e imprenditoriale non solo della città di Treviso ma anche dell’intera nazione”.

Al tavolo, con le spalle rivolte verso uno slide show di foto che ripercorreva le memorabili vicende del Signor Giulio, portavano la loro testimonianza Prando Prandi, autore del libro racconto, Angelo Squizzato Direttore di Telechiara, Antonella Stelitano, Commissario nazionale della Società Italiana di Storia dello Sport, Bianca Rossi capitano della Pagnossin Treviso femminile – lo stesso che regalò alla città il primo scudetto vinto nel 1981, Roberto Premier della Pagnossin Gorizia ai tempi dell’americano coach McGregor.  Nelle prime file presenti anche Franco Novarina primo allenatore che Pagnossin volle per il basket femminile e Cesare Gritti, allenatore che fu il trade union con Giulio Mellilla, collega che riuscì a realizzare il sogno dello scudetto. Immancabili, Valeria e Stefania Pagnossin figlie di Giulio Pagnossin e Isamaria e i nipoti, Giuliamaria e Gianmatteo Dotto Pagnossin che hanno voluto rendere onore al nonno non solo contribuendo alla stesura del volume ma anche organizzando un evento di lancio che fosse un vero e proprio tributo di ogni sua parte di vita (insieme, infatti, gestiscono 2GM | Giuliamaria Dotto – pr, comunicazione, eventi, società di organizzazione eventi Treviso ma che opera in tutta Italia).

Assieme a loro, anche testimoni della “seconda famiglia” di Pagnossin: collaboratori, amici e conoscenti le cui strade di vita si sono incrociate con quelle del Signor Giulio. Ne sono esempio Giacomino Benvegnù, proprietario dello storico ristorante “L’Incontro” di Treviso i cui primi piatti vennero serviti proprio nelle ceramiche Pagnossin, il Gruppo Folcloristico Trevigiano con il suo storico Presidente Franco Crespan compagno di avventure del Signor Giulio, Edda Fenzi segretaria dal 1974, ombra di Giulio e vice del basket femminile di Stefania Pagnossin, all’epoca la più giovane presidente di club d’Italia, e moltissimi altri.

Anche gli assenti partecipano agli eventi Treviso 2GM.

Anche chi non ha potuto essere presente ha comunque voluto mandare una lettera per l’occasione. Ne è  esempio l’Assessore Regionale al Lavoro Elena Donazzan che, dispiacendosi per la mancata presenza, ci ha tenuto a sottolineare come “la Famiglia Pagnossin racconta molto di Treviso e del Veneto, dove lavoro e famiglia sanno fondersi, diventando quei valori su cui poggiare la propria esistenza. E fu così per l’imprenditore Giulio Pagnossin, che occupò non solo un posto di primo piano nel panorama economico internazionale ma, con il suo inconfondibile stile imprenditoriale, seppe conquistare la stima e l’affetto dei propri dipendenti e di una città intera, diventandone un punto di riferimento. Da Assessore al Lavoro, sono orgogliosa di storie come questa, che per la loro esemplarità vanno raccontate e diffuse”.

L’imprenditore Giulio Pagnossin, cui è dedicato questo appuntamento di rilievo nel panorama degli eventi Treviso,  ha saputo anticipare i tempi in molte occasioni pur non tralasciando mai i valori fondamentali.  È stato proprio lui che, intravedendo le novità prima di molti altri colleghi imprenditori, è riuscito a captare le svolte, riuscendo a compiere le cose giuste con ampio anticipo. “I libri sono fonti inesauribili di stimoli, e mi auguro che questa pubblicazione possa essere da guida a molti giovani imprenditori, nel ricordo di chi ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’imprenditoria trevigiana” scrive uno dei molti imprenditori che hanno voluto rendere omaggio alla famiglia per l’occasione.

“Non bisogna mai guardare al passato, ma in questo caso dobbiamo prendere questa nostalgia degli anni venuti per prendere spunto per andare avanti – afferma Angelo Squizzato, che continua – la storia di Giulio deve richiamare stimolo, impulso nella progettazione e nella crescita economica della nostra regione”.

Capiva cosa stava per accadere nella società, ma era in grado di non tralasciare i valori fondamentali di famiglia e affetto, verso i propri cari e verso i suoi dipendenti e collaboratori. Toccante, a tal proposito, la testimonianza del Signor Pio, fattorino, magazziniere, portinaio e custode nonché uno degli uomini fidati di Ceramica Pagnossin che ha raccontato come il Signor Giulio sia stato fondamentale per la sua vita, non solo dal punto di vista professionale, ma anche dal punto di vista affettivo: l’attenzione di Pagnossin nei confronti della sua figlia malata di un grave male, ha consentito lui di poterla curare nel migliore dei modi. Assieme a Giulio Pagnossin e grazie al suo aiuto, infatti, è stato accompagnato in Svizzera per risolvere al meglio la situazione e affrontare le migliori cure. Questo di Pio solo uno degli esempi di rilievo, a cui si aggiunge sicuramente l’attività sociale del Signor Giulio, fondatore della sede di Treviso di “La Nostra Famiglia”, rete organica e coordinata per il recupero funzionale di disabilità plurime e complesse operante nella società con servizi di diurnato e diurnato riabilitativo integrato.

Lo sport del cuore, prima che dell’economia. “Non ho conosciuto personalmente Giulio Pagnossin – racconta Antonella Stelitano, Commissario nazionale della Società Italiana di Storia dello Sport – ma ho letto e studiato quello che ha fatto nell’ambito sportivo. Quello che più affascina è che il Signor Pagnossin è stato in grado di investire nello sport senza tanti algoritmi, calcoli economici e matematici. Lui ha investito con la passione e con il cuore, cosa a oggi davvero rara. Il Signor Giulio ha creduto nello sport per chiamarlo realmente sport e lo si capisce dal fatto che abbia sponsorizzato il settore femminile: questo dimostra il fatto che la scelta sia stata pura passione e anche in questo, il Signor Giulio, ne è stato il pioniere”. Ruolo celebrato in questo tra i più importanti eventi Treviso del 2019.

In collegamento telefonico durante l’incontro anche Andrea De Adamich, pilota di Formula 1 che ha per la prima volta indossato la tuta con il baffo tricolore Pagnossin Racing Team: “sono davvero emozionato a sapere di una sala gremita di gente: d’altronde, parlando del Signor Giulio, non poteva che esserci il salone pieno” scherza il pilota. “Giulio era più avanti degli altri, per capire che anche un’azienda che fabbricava ceramica potesse divenire sponsor di uno sport di cui, al tempo, ancora non esisteva tutto questo seguito mediatico. Un pioniere, dunque, che ha colto l’adrenalina positiva che la corsa in auto può dare e l’ha trasformata nello sviluppo professionale della sua grande passione per le quattro ruote.”

Gli eventi Treviso continuano online.

Il volume Antiga Edizioni. “Il Signor Giulio” è ora acquistabile nelle principali librerie della città di Treviso e online, nel sito www.antigaedizioni.it. Il volume intende ricordare il Signor Giulio come uomo di grande impegno nel mondo dell’industria e dello sport, senza dimenticare l’ambito sociale nel quale ha operato con generosità. Si raccontano i suoi slanci, la sua passione sportiva, l’impegno in azienda, la sua allegria e l’immancabile amore per la famiglia attraverso i racconti dei familiari e i reali risultati di una vita vissuta con impegno, dedizione e immancabile passione verso il proprio lavoro e le sue svariate sfaccettature.

fabbro a venezia

Fabbro a Venezia

Pronto intervento fabbro a Venezia.

Sei di Venezia e cerchi un fabbro 24 ore su 24, 7 giorni su 7? Risponde pronto intervento fabbro.

Fabbro a Venezia con l’azienda 2F è a tua disposizione 24 ore su 24 tutti i giorni compresi quelli festivi. 2F ha a disposizione fabbri, artigiani e falegnami per operare immediatamente al tuo problema e cercare di risolvere la situazione. Basta chiamare il numero  o inviare un messaggio di Whatsapp allo stesso numero.

Il servizio di pronto intervento fabbro si occupa di tutte le serrature Venezia che si trovano nel territorio veneziano, padovano e trevigiano. 2F si occupa di tutti i tipi di serratura sia nel tuo domicilio sia nella tua azienda.

Fabbro a Venezia: telefono ed email.

Chiama ora il ☎ 388.72.56.291 o scrivi via WhatsApp o invia una email a ✉ 2f@2fsas.it

pronto intervento fabbro a venezia

Che servizi offre 2F per le vostre serrature Venezia?

Fabbro a Venezia offre assistenza per privati e per aziende occupandosi principalmente:

  • sblocco serrature;
  • apertura porte blindate e serrature;
  • apertura casseforti;
  • montaggio zanzariere e conversione serratura da doppia mappa a europea;
  • messa in posa di cancelli, inferriate e ringhiere;
  • sfratti giudiziari.

Si sa che Venezia è una città costruita sull’acqua e le case di questo territorio per questo motivo hanno tanta umidità soprattutto d’inverno. Può capitare più di qualche volta che l’umidità entri nella tua abitazione e vada a intaccare proprio le serrature così la porta o le finestre si bloccano. 2F è a tua disposizione per intervenire fin da subito e mettere mano alla tua serratura per far sì che questa funzioni di nuovo correttamente e non ti dia più problemi. Non solo a Venezia succede questo, ma anche nelle zone di Padova e Treviso per situazioni più svariate: chiusura all’esterno o all’interno dell’abitazione, dimenticanza delle chiavi all’interno o cambio serrature per aver subito un furto …

Sei rimasto fuori casa e ti serve un fabbro a Venezia?

Non preoccupatevi! C’è 2F, un’azienda che offre il servizio di fabbro a Venezia. Un servizio completo a domicilio che vi aiuta a sbloccare la serratura della vostra porta così potete finalmente rientrare nella vostra abitazione. Al momento della chiamata, pronto intervento fabbro interviene tempestivamente raggiungendovi in poco tempo. Serrature Venezia non ha nessun problema a sbloccare la tua porta blindata, grazie al suo staff altamente specializzato in assistenza.

Stai cercando pronto intervento fabbro?

Pronto intervento fabbro si occupa di risolvere tutte quelle problematiche legate alla protezione delle abitazioni e dei luoghi di lavoro attraverso la manutenzione delle serrature. 2F ti dà la sicurezza e la completa disponibilità del suo servizio offerto nell’immediato e in qualsiasi momento del giorno e della notte. Serrature Venezia esegue riparazioni urgenti inviandoti a casa tua fabbri qualificati e specializzati.

Ti serve un artigiano per riparare le tue tapparelle? Serrature Venezia è a tua disposizione!

Il servizio di fabbro è a tua disposizione in qualsiasi momento della giornata. 2F ti offre assistenza 24 ore su 24 sul tuo territorio. Sei di Venezia, Padova o Treviso? Non c’è nessun problema allora! Pronto intervento fabbro ti dà la serietà e la professionalità dei suoi operatori per offrirti un servizio 100% completo e affidabile.

eventi treviso

Eventi Treviso

Organizzazione eventi Treviso? Ci pensa Giuliamaria Dotto.

La più importante agenzia eventi di Treviso è online.

Per maggiori informazioni sull’organizzazione di eventi Treviso: ☎ 333.360.80.20 | ✉ 2gm@giuliamariadotto.it 

Organizzazione Eventi Treviso e non solo con Giuliamaria Dotto, trentaquattrenne trevigiana, recentemente sbarcata sul web con il suo giuliamariadotto.it

Dodici anni di esperienza nel settore, migliaia di eventi Treviso e in tutta Italia e un’agenzia raddoppiata in soli due anni nel numero di componenti.

Agenzia organizzazione Eventi Treviso.

giuliamaria dotto eventi treviso

Da Treviso a tutta Italia. Si chiama 2GM | Giuliamaria Dotto – pr, comunicazione, eventi l’azienda trevigiana fondata dalla trentaquattrenne Giuliamaria Dotto e specializzata nell’ organizzazione di eventi, mostre d’arte, esposizioni e manifestazioni di qualsiasi genere e portata, per brand e aziende.  La caparbietà della giovane imprenditrice e l’attenzione alle possibilità che il mondo di oggi offre alle società, specie per i progetti di alternanza scuola-lavoro, ha permesso a Giuliamaria Dotto di fondare una vera e propria squadra, che pur mantenendo solide basi nel territorio e nelle potenzialità della città di origine, Treviso, ad oggi conta su di una serie di collaborazioni che le permettono di lavorare e muoversi in numerose zone d’Italia.

organizzazione eventi treviso

La tradizione imprenditoriale alle spalle: Ceramica Pagnossin. La storia dell’azienda, fondata nel 1919 dal bisnonno Angelo Pagnossin, si inserisce a pieno titolo nella tradizione dell’industria manifatturiera del Veneto, in particolare di quella trevigiana: 90 anni di storia in cui innovazione, strategia e lungimiranza imprenditoriale hanno fatto di Pagnossin uno dei punti di riferimento del tessuto industriale del Nord Est. Grandi designer, innovazione produttiva, apertura internazionale e tanto sport, ad iniziare dalla pallacanestro (primo e unico scudetto nella storia della Pallacanestro Treviso del basket femminile) e nella Formula1, diventando la prima azienda italiana non legata al tabacco o al petrolio a sponsorizzare un team, Surtees con il pilota Andrea de Adamich. Ma sopratutto un’azienda ed una famiglia, laddove le due cose mai furono in antitesi ma costituirono invece uno dei punti di forza che marcarono la differenza.

miglior agenzia eventi treviso

Nonostante non abbia avuto la possibilità di conoscere il nonno, Giulio Pagnossin, scomparso prematuramente nel 1979, forte di questa esperienza e dei suoi importanti valori, trasmessi dalle tante persone legate alla realtà imprenditoriale, l’omonima fondatrice dell’agenzia è riuscita in dodici anni, con le proprie forze e con le sue stesse mani, a costruire una formazione giovane e intraprendente, a dimostrazione che tenacia e caparbietà professionale vincono su tutto.

Agenzia Eventi Treviso.

agenzia eventi treviso

L’attenzione rivolta ai giovani. Fondamentale, a tal proposito, l’attenzione che tutt’oggi viene rivolta nei confronti dell’educazione dei giovani e dei progetti che li avvicinano alla realtà lavorativa. Attiva nel mondo universitario (ha già portato la sua esperienza nelle università del territorio come Ca’ Foscari, IULM e IUSVE) e forte dell’adesione a iniziative di alternanza scuola-lavoro, Giuliamaria Dotto ha potuto per l’occasione trovare in queste situazioni parte del suo team. “Devi far sì che ogni esperienza possa diventare una lezione di vita”, sostiene, ed è proprio così che, il team è cresciuto, dapprima con l’inserimento del fratello Gianmatteo e poi arricchendosi di due nuove ragazze al momento dell’assunzione ancora laureande.

agenzia organizzazione eventi treviso

Una società fondata unicamente con le proprie forze. L’esperienza di Giuliamaria Dotto, in realtà, parte già oltre un decennio di anni fa con un’importante mostra d’arte a Treviso, per la quale è diventata Direttore Organizzativo della società per cui collaborava, avendo la possibilità di poter lavorare con curatori di fama internazionale come Vittorio Sgarbi e Philippe Daverio, per citare i mediatamente più importanti.

A Treviso e in tutta Italia eventi corporate e culturali.

Dopo la realizzazione di otto mostre d’arte in tutta Italia di cui quattro nella prestigiosa sede di Palazzo Reale, a Milano, Giuliamaria Dotto ha deciso di intraprendere con tenacia e autonomia il suo percorso professionale. Ad oggi Giuliamaria Dotto – pr, comunicazione, eventi è un team affiatato che cura tutte le peculiarità organizzative di qualsiasi tipo di evento, non tralasciando l’attenzione fondamentale per la comunicazione online e offline, che segue con precisione per qualsiasi progetto preso in carico. La società porta Treviso in tutta Italia: la possibilità di lavorare con brand internazionali come H&M, Pinko, Artemide, Salmoiraghi & Viganò, EasyJet – per citarne alcuni – ha permesso all’agenzia di farsi conoscere anche al di là del territorio nativo, espandendosi verso nuovi orizzonti nazionali e soprattutto senza la necessità di utilizzare un portale online, ma lavorando unicamente con il passaparola.

Organizzazione Eventi Treviso online

sito organizzazione eventi treviso

Online il sito. “E’ un percorso professionale e formativo che abbiamo sempre tenuto in ombra per prepararci al meglio internamente, prima di uscire allo scoperto in ogni nostro dettaglio e peculiarità” spiega Giuliamaria Dotto a proposito dell’uscita del nuovo sito. “Al giorno d’oggi un sito internet è un must delle aziende, specie per chi si occupa di comunicazione. L’attesa nella creazione di quest’ultimo è una scelta pensata, ma ho concluso che sì, tutta l’esperienza accumulata in questi 12 anni di organizzazione eventi meritava di essere raccontata”.

Dalla città al panorama nazionale, e chissà se Giuliamaria riuscirà ad essere all’avanguardia tanto quanto il nonno Giulio Pagnossin, portando la realtà di Treviso a livello internazionale.